Bitcoin

BITCOIN E ORO „MINATORI MULTIPLI“ PUNTI A PICCHI DI PREZZO DRASTICAMENTE DIVERSI

Nel corso della storia, la storia ha sempre riguardato l’argento e l’oro. Ma da quando è nato Bitcoin, l’oro deve ora competere con una controparte digitale meglio costruita. La corsa agli armamenti per il bene rifugio sicuro in più rapida crescita è in corso, e attualmente, il Bitcoin è in testa nonostante l’enorme vantaggio del metallo prezioso.

Anche questo probabilmente continuerà, secondo una formula matematica soprannominata „Miners Multiple“ che dice che il Bitcoin raggiungerà un ROI sostanzialmente migliore rispetto all’originaria risorsa rifugio sicuro.

IL BITCOIN PROBABILMENTE BATTERÀ IL METALLO PREZIOSO AL SUO STESSO GIOCO D’ORA IN POI

Il Bitcoin viene regolarmente paragonato all’oro, guadagnandosi il soprannome „digitale“. Il creatore della criptovaluta ha cercato di sviluppare una moneta digitale che condividesse varie somiglianze con l’oro – soprattutto la sua scarsa disponibilità.

Satoshi Nakamoto voleva dare a Bitcoin sia gli attributi di una valuta che quelli di una merce, aggiungendo un elemento di rarità e mettendolo in diretta opposizione alle monete fiat. Così, il codice Bitcoin è scritto in modo che solo 21 milioni di BTC possano esistere.

La quantità d’oro prodotta dall’estrazione della crosta terrestre può essere limitata, ma non si conosce il limite o l’offerta totale. L’estrazione è fondamentale per la Bitcoin come lo è per l’oro, anche se in circostanze molto diverse.

I minatori di Cryptocurrencies non stanno scavando nella terra alla ricerca di qualcosa di brillante; stanno sgranocchiando numeri e risolvendo equazioni matematiche per sbloccare più premi di blocco BTC.

Indipendentemente dal metodo utilizzato, tuttavia, la scarsità e la lentezza dell’offerta possono potenzialmente rivelare il potenziale valore di picco del bene. E secondo queste cifre, l’idea che Bitcoin sarà il cavallo più veloce nella corsa contro l’inflazione non potrebbe essere più veritiera.

MINER MULTIPLO PORTA IL BTC A 11X RENDIMENTI, MENTRE L’ORO A SOLO IL DOPPIO

Il Miners Multiple è una formula matematica che tenta di presentare un possibile valore di picco in oro o Bitcoin, basato su picchi e forniture passate. Secondo la formula, il prezzo del Bitcoin raggiungerà i 122.000 dollari per BTC al suo prossimo picco, mentre l’obiettivo dell’oro è di soli 4.000 dollari.

All’inizio del 2020, il gestore di fondi speculativi miliardario Paul Tudor Jones ha sostenuto il Bitcoin sull’oro, ha sottolineato le somiglianze tra la crittovaluta e il metallo prezioso negli anni ’70, e ha detto al mondo che l’asset era più probabile che fosse il „cavallo da corsa più veloce nella corsa contro l’inflazione“.

Negli anni ’70, l’oro era scambiato a soli 32 dollari e ora è tornato sotto i massimi del 2020 di oltre 2000 dollari. Questo incredibile ROI non è stato replicato spesso nel mondo della finanza. Bitcoin, tuttavia, ha facilmente battuto queste cifre, e continuerà a farlo, dice il Multiplo dei Minatori.

I dati suggeriscono che dai prezzi attuali, il prezzo dell’oro per oncia potrebbe essere solo „2x“, mentre i ritorni del Bitcoin sarebbero un „11x“ da qui. Il grafico qui sotto, mostra l’ultima data in cui ciò si verificherà, a condizione che. la crittovaluta rimanga in questo canale del forcone.

 

Standard